CIBORACCONTO #1

UMBERTO 
Umberto del bar di via Zamboni a Bologna vendeva panini con insalata di pollo, friggione e tonno, cipolla e fagioli. Sulla sessantina, sorrideva e parlava spesso ed era sposato con Dirce, Lady D, la chiamava. Un mattino di 30 anni fa, passò il Papa nel suo decapottabile giusto davanti al suo bar. Mentre Dirce uscí di corsa per farsi dare la benedizione, Umberto se ne rimase in piedi dietro al banco con la sua cravatta Regimental rossoblù ad asciugare bicchieri. Rideva da solo perché voleva raccontarmi una cosa che era appena successa: “Marco, non c’è più insalata di pollo! È venuto Luis e si è mangiato cinque panini. Cinque panini con l’insalata di pollo da solo in meno di mezzora”. Nel bar che c’è oggi al posto del suo, bianco, minimal e camerieri in divisa, Luis non c’avrebbe nemmeno messo piede.

Annunci

Informazioni su marcobozzer

Periodista. Prensa y comunicación /// Giornalista. Stampa e comunicazione
Questa voce è stata pubblicata in Italiano e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...